La scelta del condizionatore spesso è influenzata da diversi fattori, i quali devono sempre essere presi in considerazione per acquistare il condizionatore che si reputa migliore: basta infatti anche un piccolo errore, e l’acquisto potrebbe essere del tutto sbagliato. Analizziamo pertanto alcuni requisiti che devono essere presi in considerazione prima di passare all’acquisto del proprio condizionatore, in maniera che non si commettano degli errori dei quali ci si potrebbe pentire, se non subito, in un futuro immediato.

Primo punto: quante stanze voglio “condizionare”?

La prima domanda che ci si deve porre prima di acquistare un climatizzatore online è proprio questa: quante stanze ho intenzione di rinfrescare o di riscaldare? Prendendo in considerazione la risposta che si darà, la scelta risulterà essere molto più semplice: se si vuole condizionare una sola stanza, allora la scelta deve essere fatta sui condizionatori singoli, ovvero quelli classici con una sola parte, mentre se si vuole optare per climatizzare più stanze, i condizionatori migliori sono quelli con più parti, chiamate in gergo “split”, che permettono di climatizzare più stanze.

Nel caso del mono split vi suggeriamo il modello Haier 9000, che si presenta con appunto con un’unica parte e con funzioni antibatteriche, timer e programmabili secondo le esigenze del proprietario della casa, mentre se si vuole rinfrescare tutta la casa, vi suggeriamo il condizionatore Dual Split della Zephir, che seppur molto costoso (quasi mille euro rispetto i circa duecento dell’Haier) rinfrescheranno o riscalderanno tutta la casa grazie i diversi split.

Secondo punto: quanto è grande la stanza o le stanze che voglio climatizzare?

Dopo il numero di stanze si passa subito ad esaminare un secondo punto importante delle stesse: quanto sono grandi le stanze che voglio analizzare? Anche questo quesito e sopratutto la sua risposta incide molto sulla scelta finale del climatizzatore, e questo perché se la stanza risulta essere piccola, il condizionatore che fa al caso proprio è quello portatile, sopratutto se si tratta di più stanze piccole, mentre se le stanze sono di dimensioni medio grandi, il condizionatore fisso è la risposta e scelta migliore che si può attuare.

Pertanto, se la stanza è piccola vi suggeriamo il modello di condizionatore Klaistein portatile, che possiede anche le funzioni di deumidificatore e antibatterico – allergenico, che si può acquistare ad un prezzo di cento euro circa, mentre in caso di grandi stanze, l’acquisto che può soddisfare le proprie esigenze può essere fatto col modello Dual Split della Comfee, che costa circa cinquecento euro.

Ultimi quesiti: condizioni della stanza e classe di risparmio energetico.

Gli ultimi due quesiti trovano una facile risposta: esaminare la stanza infatti richiederà poco tempo, e se ad esempio l’ambiente è molto umido, un condizionatore che abbia la funzione di deumidificatore risulta essere il miglior acquisto che si può effettuare.

Per quanto riguarda la classe energetica di risparmio, generalmente i condizionatori appartengono tutti ad una classe non inferiore alla A, e man mano che si sale di grado, il costo aumenta: mischiando questi due quesiti, il condizionatore migliore per soddisfare le proprie esigenze è il modello Evos della Ariston, che permette al cliente di risparmiare sia sulla bolletta della luce, grazie alla classe A+ alla quale appartiene il condizionatore, sia di respirare aria pura grazie alle funzioni di deumidificatore e anti batteriche.

Questi sono quindi i quesiti ai quali bisogna rispondere prima di acquistare un condizionatore in vendita online: proprio nel nostro sito web, che vi invitiamo a visitare, sono presenti diversi e shop tramite i quali sarà possibile acquistare uno di questi condizionatori descritti brevemente o altri modelli che saranno in grado di soddisfare le proprie esigenze.