Avvicinandoci all’estate, arrivano le belle giornate di sole ma come salvarci dalle ondate di caldo? Ecco che sorge il desiderio di acquistare un condizionatore. Ma quale scegliere? Spesso ci perdiamo in questa giungla di modelli e offerte. Non fate un acquisto affrettato, valutate il tipo di condizionatore più adatto alle vostre esigenze, confrontate i prezzi e valutate offerte e promozioni..

La prima domanda da porsi è: meglio fisso o portatile?

Il modello più richiesto è lo split fisso. Viene montato all’interno della casa ad una parete in alto (liberandoci il pavimento da ingombri) mentre sul muro esterno si monta un compressore che deve prendere l’aria fresca ed espellere l’aria calda.
Non dimenticatevi di aggiungere al prezzo di acquisto le spese d’installazione e le eventuali spese per lavori di muratura. Senza dubbio queste spese faranno lievitare il vostro preventivo iniziale.

Per quanto riguarda il montaggio: non improvvisatevi installatori! Realizzare un impianto a regola d’arte è fondamentale per un buon funzionamento del vostro condizionatore. Dovete scegliere un installatore serio e qualificato che vi rilascerà la dichiarazione di conformità e che vi seguirà anche nelle manutenzioni future (pulizia periodica, cambi dei filtri d’aria, reintegro gas refrigerante).

Potete scegliere un condizionatore che ha solo la funzione di rinfrescare oppure dotata di pompa di calore che fornisce una duplice funzione: raffreddare d’estate e riscaldare d’inverno.

Se cercate un modello più all’avanguardia allora scegliete il sistema inverter che mantiene la temperatura stabile con costi contenuti perché non aziona meccanismi di spegnimento e accensione.

Se volete, invece, rinfrescare più vani del vostro appartamento, potete scegliere un condizionatore con un’unica unità esterna collegata a due o più unità interne.
Verificate, inoltre, le novità relative agli incentivi per ristrutturazione edilizia ed efficienza energetica, perché comprendono anche l’installazione o la sostituzione di climatizzatori e pompe di calore.

Non volete affrontare spese d’installazione o lavori di muratura? Preferite un condizionatore che vi segua da un ambiente all’altro come un cagnolino? Allora quello che fa per voi è il modello portatile, leggero e facilmente spostabile grazie alle ruote in dotazione.

Ha solo bisogno di una finestra o porta finestra per far uscire il tubo che emette aria calda.
Ma ha una serie di difetti da non sottovalutare: è più rumoroso rispetto a quello fisso, in quanto il motore e compressore sono al suo interno; non esiste la combinazione estate – inverno; ruba spazio essendo a pavimento ed in inverno va riposto da qualche parte.

Cercate di diffidare di marche semi-sconosciute. E’ importante orientarsi verso prodotti di marche consolidate come Panasonic, Fujitsu, Ariston, Samsung, Mitsubishi, Toshiba, Daikin, Lg e Hitachi. Vi garantirete così prodotti di qualità ed una rete di assistenza efficiente che vi assisterà in caso di problemi.

Sul nostro sito potete confrontare modelli, marche e prezzi semplicemente cliccando sui link degli e-shop e troverete il condizionatore più adatto a voi. Visitate i nostri siti amici: acquistando direttamente dai negozi on line scoprirete i migliori prodotti al miglior prezzo.

Grazie ai nostri consigli potrete passare una fresca estate all’insegna del risparmio!